06 novembre 2018

Il valore dei soggiorni studio





Cambridge, settembre 2019

Nonostante un inizio piuttosto burrascoso (malattia e una partenza ritardata di un giorno per qualcuno del gruppo) dal 16 settembre in avanti la classe III e gli insegnanti accompagnatori si sono ritrovati insieme nell’accogliente città di Cambridge

Il programma presso il college Select English è intenso con quattro o cinque ore di inglese al giorno comprensive di ore di business, marketing, economics e motivational lectures. I pomeriggi sono ricchi di passeggiate, escursioni, visite guidate e naturalmente un po’ di shopping. Le cene erano a nostra scelta e quindi ogni sera si è mangiato in un ristorante diverso per assaggiare le differenti cucine del mondo. L’escursione must quando ci si trova a Cambridge è il "punting" sul fiume Cam con il "punter" che racconta la storia di tutti i college che si allineano lungo il fiume. Sempre nel fine settimana si è trascorsa una bellissima giornata a Londra; ricca di emozioni è stata la visita alla fabbrica del cioccolato Cadbury nella cittadina di Bourneville vicino a Birmingham, e un altro viaggio estremamente interessante è stata la visita alla città di Norwich. 

La seconda settimana è continuata con gli orari classici di frequenza delle lezioni fino alle 14.30. Durante questa settimana la classe è andata in visita presso la Anglia Ruskin University, presso la cittadina di Bury St. Edmunds ed è stato organizzato un incontro con le studentesse della scuola femminile St. Mary’s School. Un gruppo di studentesse della St. Mary’s School insieme ad alcune delle loro insegnanti verrà una settimana in Italia presso il nostro Liceo Linguistico San Pellegrino a fine ottobre. 

La classe III ha dimostrato per tutte e due le settimane di essere una classe matura, affiatata e accogliente e come sempre dopo ogni viaggio studio ciascuno dei partecipanti ritorna a casa arricchito di nuova esperienza linguistica, culturale e di vita.     


Monaco 2018

MISANO: IL LICEO SAN PELLEGRINO STUDIA ANCHE A MONACO

 

 Monaco si aggiunge alle mete dei viaggi studio del Liceo Linguistico San Pellegrino.

Anno scolastico comincia all’estero per gli studenti della classe IV

tra i quali anche tre ragazze da San Marino

 

Misano Adriatico, 06/11/2018 – Suona in tedesco la prima campanella di scuola. Sono da poco tornati da Monaco di Baviera i ragazzi della classe IV del Liceo Linguistico San Pellegrino che hanno partecipato al viaggio studio in Germania. Tra loro, anche tre studentesse di San Marino.

Si allarga la mappa delle destinazioni che il Liceo Linguistico San Pellegrino sceglie per inaugurare all’estero l’avvio dell’anno scolastico. Il 2018 porta con sé, infatti, la novità della ripresa dei viaggi studio in Germania. Una scelta improntata dalla vocazione all’internazionalità che anima l’intera Fondazione Unicampus San Pellegrino, per approfondire la conoscenza della lingua straniera avvicinandosi alla sua cultura e alle sue tradizioni.

 La classe IV ha soggiornato a Monaco di Baviera, dove ha frequentato un corso intensivo di lingua e cultura tedesca presso la scuola BWS Germanlingua, nel centro della città.

Nella capitale bavarese, gli studenti hanno visitato le principali attrazioni tra natura, cultura e tecnologia: la Residenz, il duomo, la splendida Marienplatz, l’università, il castello barocco Nymphenburg, la Neue Pinakothek e il Deutsches Museum.

Uno sguardo rivolto al futuro e al mondo del lavoro, con la visita alla sede della BMW e alla Allianz Arena. Il soggiorno è stato particolarmente intenso e significativo, con le visite guidate alla città di Mozart, Salisburgo, e al fiabesco castello di Neuschwanstein.




Andalusia 2018


ANCHE LEZIONI DI FLAMENCO PER IL LICEO SAN PELLEGRINO

IN SOGGIORNO STUDIO IN ANDALUSIA 

 Per la classe II in soggiorno a Cordoba, oltre alle lezioni teoriche alla Academia Hispanica, un’esperienza autentica della cultura e tradizione andalusa


Misano Adriatico, 20 ottobre 2018 – Lo spettacolo equestre con i famosi cavalli cordobesi e la partecipazione al "taller de flamenco", ma anche la gita alla Mezquita, lo show della danza del ventre e la degustazione di tè e dolci arabi. È stata un’esperienza autenticamente andalusa quella vissuta dagli studenti del Liceo Linguistico San Pellegrino, che hanno da poco concluso il soggiorno studio a Cordoba.

Le lezioni mattutine si sono svolte nella sede de la Academia Hispanica nel cuore dalla città improntate su una didattica comunicativa e volta all'utilizzo della grammatica e all'ampliamento dei vocaboli attraverso attività ludiche e pratiche. Le attività pomeridiane organizzate da la Academia hanno previsto la visita ai luoghi più significativi della città come occasioni di vicinanza alla cultura e società andalusa.

Una settimana, quindi, di full immersion nella tradizione cordobese per la classe II del Liceo San Pellegrino, che – come da tradizione – ha iniziato l’anno scolastico all’estero. Sono, infatti, recentemente ritornati sui banchi di scuola anche gli studenti della classe III, che aveva inaugurato il nuovo anno con il viaggio studio a Cambridge.

Il soggiorno-studio è un tassello fondamentale della proposta didattico-educativa del Liceo Linguistico San Pellegrino, testimoniando la vocazione internazionale che contraddistingue da sempre la Fondazione Unicampus San Pellegrino (FUSP), che attraverso il Centro di Ricerca Internazionale alimenta continuamente relazioni e conoscenze di profilo mondiale.







15 ottobre 2018

Cambridge 2018

Al Liceo San Pellegrino il nuovo anno scolastico è iniziato per la 
classe III con il consueto viaggio studio in Gran Bretagna destinazione 
Cambridge, con lezioni d'inglese ma anche di marketing ed economia. 
Novità di questo anno è stata la visita alla "Cadbury Chocolate Factory", 
vicino a Birmingham, dove oltre alla lezione teorica sulla percezione e 
la vendita del cioccolato, gli studenti hanno anche assistito alla 
produzione del medesimo.

Altra grande novità è stata la lezione su Antony and Cleopatra organizzata specificatamente per il liceo presso la St. Mary's School. Infine gli studenti hanno potuto partecipare anche ad una visita motivazionale guidata alla Anglia Ruskin University.